www.unict.it
giovedì 17 aprile 2014
 
 
Esami di stato

Agli Esami di Stato di abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo sono ammessi i possessori della laurea in Medicina e Chirurgia conseguita ai sensi dell'Ordinamento previgente alla riforma di cui all'art. 17, comma 95, della L. 15/5/1997 n. 127 e successive modificazioni e i possessori della laurea specialistica afferente alla classe 46/S in Medicina e Chirurgia. L'esame consiste, ai sensi del D.M. 19/10/2001 n. 445, in:

a) Un tirocinio pratico a carattere continuativo della durata di tre mesi, da svolgersi per un mese presso un reparto di Medicina, per un mese presso un reparto di Chirurgia e per un mese presso un Medico di Medicina generale. Il tirocinio pratico presso i reparti di Medicina e Chirurgia, devono essere svolti in una struttura ospedaliera convenzionata con la Facoltà di Medicina e Chirurgia, ovvero: l'Azienda Universitarie Ospedaliera Policlinico "G. Rodolico", l'Azienda Ospedaliera Universitaria Vittorio Emanuele, Ferrarotto e S. Bambino, l'Azienda Garibaldi e l'Azienda Cannizzaro di Catania.
Il tirocinio presso un Medico di Medicina Generale deve essere svolto presso un Medico abilitato a svolgere la funzione di tutor  iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri delle Province di Catania, Siracusa e Ragusa.

b)Una prova scritta consistente di due parti ciascuna delle quali prevede la soluzione di 90 quesiti a risposta multipla. Almeno sessanta giorni prima della data della prova scritta, sul sito http://esame.miur.it/, verrà pubblicato l'elenco dei quesiti.


PUBBLICAZIONE DELLE SEDI di svolgimento della prova pratica
Ogni candidato dovrà riportare sul proprio libretto la sede assegnata, consultando il prospetto generale

NON SONO AMMESSI TUTOR DIVERSI DA QUELLI ASSEGNATI senza la preventiva autorizzazione dell'ufficio.


Date di svolgimento:

II sessione: 5 febbraio 2014