www.unict.it
giovedì 23 novembre 2017
 
 
Regolamento

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI CATANIA

FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA

P.O.M.

Progetto orientamento Medicina

 

PROGETTO ORIENTAMENTO ED ASSISTENZA STUDENTI E LAUREATI DELLA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA IN COLLABORAZIONE CON L’ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI CATANIA

REGOLAMENTO

Art. 1. E’ istituito presso la Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia il Progetto Orientamento ed assistenza studenti e laureati sotto la supervisione del Preside che delega un responsabile scelto tra i Docenti della Facoltà.

Art. 2. Il Progetto è rivolto agli studenti di tutti i Corsi di studio afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia, ai Laureati di tutti i Corsi di studio afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia ed agli iscritti alle Scuole di Specializzazione della Facoltà.

Art. 3. Partecipano al Progetto Docenti della Facoltà designati dal Preside in base ad una individuale dichiarata disponibilità ed in maniera che siano rappresentati i Corsi di Laurea specialistici a ciclo unico, il Corso di Laurea in Scienze Motorie e le tre Classi delle Lauree delle Professioni sanitarie afferenti alla Facoltà. I Docenti resisi disponibili dovranno assicurare il loro impegno per le attività del Progetto per almeno un anno accademico;

faranno altresì parte del Progetto:

- almeno due rappresentanti dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Catania designati dal predetto Ordine;

- una rappresentanza dei rappresentanti degli studenti dei Corsi di Studio designata al loro interno in maniera da comprendere un rappresentante di Facoltà ed almeno un rappresentante per ognuno dei Corsi di Laurea a ciclo unico e per il Corso di Laurea in Scienze Motorie e da almeno un rappresentante per ogni Classe delle Lauree delle Professioni Sanitarie,

- personale (anche a contratto) dell’Ufficio di Presidenza con compiti amministrativi e di Segreteria.

- “Studenti senior” in funzione di tutori ove saranno finanziate le relative borse di studio previste dalla vigente normativa (L. 11 luglio 2003, n. 170 / D.M. 23 ottobre 2003, n. 198)

- Eventuale personale esterno alla Facoltà con particolari specializzazioni attinenti al Progetto.

Art. 4. Nell’ambito del Progetto, sarà costituita una commissione permanente, presieduta dal Responsabile del Progetto, composta da cinque membri designati tra i Docenti della Facoltà, da due rappresentanti degli studenti designati nell’ambito dei rappresentati di Facoltà al loro interno, da un rappresentante dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Catania e dal Presidente del COF o suo Delegato; la Commissione dura in carica per un triennio. La Commissione svolge funzioni programmatiche e di indirizzo per le attività del Progetto.

Art. 5. Le attività del Progetto si svolgeranno in sintonia con le attività del COF per la Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Concerto con i Presidenti dei Corsi di Studio e con l’Ordine dei Medici della Provincia di Catania.

Art. 6.  Il Progetto si prefigge i seguenti obiettivi di massima:

  •  accoglienza ed orientamento matricole,
  • orientamento ed assistenza agli studenti di tutti i Corsi di studio afferenti alla Facoltà,
  • rimozione di eventuali ostacoli per un’attiva e proficua partecipazione a tutte le attività formative e nel superamento degli esami di profitto; ciò anche mediante iniziative volte al collegamento con gli Uffici dell’Ateneo, i responsabili dei Corsi Integrati e/o singoli Docenti,
  • attività di supporto, attraverso indicazioni e consigli specifici, sui vari contenuti del percorso formativo e scelta delle attività elettive,
  • Tests psicologici e psico-attitudinali di orientamento professionale,

Orientamento ed assistenza ai laureandi per la scelta del campo in cui svolgere la tesi di laurea ed esplorare le proprie attitudini autoorientandosi nelle possibili scelte professionali,

  • Orientamento ed assistenza ai Laureati per la scelta del proseguimento degli studi ed attività di accompagnamento per l’immissione nel mondo del lavoro,
  • Assistenza per la stesura del curriculum.

Art. 7. I predetti obiettivi saranno realizzati essenzialmente mediante:

Incontri programmati (mediante appuntamento) con studenti, laureandi, laureati ed iscritti a Scuole di specializzazione che dovranno svolgersi con cadenza regolare (disponibilità almeno due volte a settimana)

 Organizzazione di periodica attività seminariale interattiva a gruppi ampi di studenti, laureati ed iscritti a Scuole di specializzazione concernenti specialmente modifiche al piano di studi vigente, riforme degli studi, notizie sugli sbocchi professionali e sul mondo del lavoro,

Organizzazione di attività redazionale con elaborazione di testi contenenti informazioni utili all’organizzazione del percorso formativo ed all’immissione nel mondo del lavoro,

Sensibilizzazione degli studenti al Progetto, di concerto con le rappresentanze studentesche,

Istituzione di un sito Web specifico ed interattivo, attivato nell’ambito del portale della Facoltà.

Art. 8.  Il Progetto si avvarrà di locali ed attrezzature ubicate nella Biblioteca centralizzata della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Policlinico Universitario.

Art. 9. Eventuali impegni di spesa per la realizzazione del Progetto saranno a carico del Budget di Facoltà; a tale scopo il CGA di Medicina, udito il parere della Commissione per le risorse, individuerà apposito capitolo di spesa.

Art. 10. In prima applicazione,

- faranno parte del Progetto i Docenti designati dal Preside in base alla già dichiarata disponibilità;

- viene designata dal Preside la Commissione permanente per la parte docente nell’ambito dei predetti Docenti dichiaratisi disponibili la cui composizione e sottoriportata.