III premio scientifico - letterario per Bianca

Venerdì 9 settembre, a Gela, il III premio scientifico - letterario per Bianca
Premi speciali al medico Lucio Urbani e alla scrittrice Giuseppina Torregrossa
Un’altra borsa di studio assegnata dalla “Farmacia Venera Cipolla”
Gela, 5 settembre 2022 – Tutto pronto per la cerimonia di consegna delle due borse di studio dedicate alla memoria della dott.ssa Bianca Cannizzaro, medico di Gela, specialista reumatologo, scomparsa prematuramente nel 2018. Gli assegni saranno consegnati nell’ambito della III edizione del premio letterario-scientifico “per Bianca”, nato per volontà della famiglia “La Rosa – Cannizzaro” e organizzato dall’associazione Betania OdV e Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana “Salvatore Zuppardo”, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania e dell’Ersu di Catania.

Appuntamento venerdì 9 settembre, alle ore 19, presso Erasmus Hotel a Gela.

Nel corso della cerimonia la giuria svelerà i nomi dei vincitori tra i 54 studenti che hanno partecipato, tutti appartenenti ai corsi di laurea dei dipartimenti di Chirurgia generale e specialità medico-chirurgiche; Medicina clinica e sperimentale, Scienze biomediche e biotecnologiche, Scienze del farmaco e dalla salute, Scienze mediche, chirurgiche e tecnologie avanzate “Ingrassia” e della Scuola di Medicina dell’Università di Catania a cui il bando è stato rivolto.

Gli universitari che hanno partecipato al concorso hanno presentato un elaborato su questa traccia: «In una società frenetica, curare la qualità del tempo oggi è un valore aggiunto all’impegno che ciascuno di noi impiega nella sua professione. È così anche per un medico e i suoi pazienti: in un rapporto di simbiosi, scandito è il tempo da dedicare alle cure, alle terapie, all’ascolto reciproco, alle sofferenze, all’attesa, alla sperimentazione, allo studio. Il candidato racconti, attraverso le parole che “curano” questo tempo che ci viene donato».

La commissione, presieduta dalla prof.ssa Laura Cannilla (Liceo Eschilo Gela) e composta da Andrea Cassisi (Avvenire), Dora Marchese (Università di Catania) e Tiziana Martorana (TgR Sicilia, Rai 3) assegnerà due riconoscimenti speciali a Lucio Urbani, del Gruppo multidisciplinare della Chirurgia epatica del risparmio d’organo dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa (autore di un intervento record per la rimozione di 55 metastasi ad una giovane paziente) e alla scrittrice e medico dott.ssa Giuseppina Torregrossa per il romanzo Al contrario (Feltrinelli).

Nel corso della cerimonia sarà assegnata un’altra borsa di studio offerta dalla “Farmacia Venera Cipolla” di Gela. Un premio speciale nel solco di un’amicizia decennale tra la dott.ssa Venera Cipolla, recentemente scomparsa e la dott.ssa Bianca Cannizzaro, segnata da una solida collaborazione professionale.


Data di pubblicazione: 05/09/2022