Chiara Bianca Maria Platania

Ricercatrice di Farmacologia [BIO/14]
Dipartimento di afferenza: Scienze biomediche e biotecnologiche


Chiara Platania (1984) è attualmente ricercatore a tempo determinato (tipo A) per il settore BIO/14 Farmacologia, Farmacologia clinica e Farmacognosia e ha conseguito nel 2021 l’Abilitazione Scientifica Nazionale come Professore Associato.

Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Neurofarmacologia nel 2014, discutendo una tesi sul ruolo del recettore dopaminergico D3 nella modulazione della pressione intraoculare in un modello animale di glaucoma. Nel dicembre dello stesso anno ha conseguito il Master di II livello in Discipline Regolatorie del Farmaco. Nel 2008 ha frequentato come “Ricercatore Laureato” il laboratorio della Prof.ssa Rona Ramsay presso il centro di Scienze Biomolecolari dell’Università di St. Andrews (UK), studiando la cinetica di inibizione enzimatica delle monoammino ossidasi (MAO A e MAO B) estratte e purificate da sistemi di espressione eterologa. Tra il 2009 e il 2010 ha fatto un corso di formazione e ha lavorato in qualità di tecnico biotecnologo presso il Laboratorio Pubblico Privato DM20919 Wyeth/CNR, studiando gli aspetti chimico-fisici delle proteine di membrana in modelli in-silico e in-vitro. Nel 2021 ha conseguito la Specializzazione in Farmacologia e Tossicologia Clinica presso l’Università degli Studi di Catania.

Dal 2011 lavora presso il laboratorio di Farmacologia Oculare dell’Università di Catania occupandosi delle fasi in-silico, in-vitro e in-vivo dello sviluppo pre-clinico di farmaci oftalmici.

Dal 2012, è membro della Società Italiana di Farmacologia, dell’Association for Research in Vision and Ophthalmology (ARVO) e dell’Association for Ocular Pharmacology and Therapeutics (AOPT). Dal 2021, è editore (SIF Giovani) della rivista di informazione scientifica rivolta al cittadino SIF Magazine (https://www.sifweb.org/sif-magazine ).

E’ autrice di più di 40 articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali (https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=55356038400 ).


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2022/2023

visualizza gli insegnamenti
ANNO ACCADEMICO 2021/2022

  • DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E BIOTECNOLOGICHE
    Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate - 1° anno
    ABILITA' INFORMATICHE

Chiara Platania si occupa principalmente dello sviluppo preclinico di farmaci oftalmici, con un focus sulle degenerazioni retiniche. Negli ultimi anni, i suoi studi sono stati incentrati sul recettore purinergico P2X7 e sulla chaperonina Elav-1 (HuR) e microRNA, identificati come target farmacologici innovativi per il trattamento della retinopatia diabetica. Chiara Platania, nella sua attività di ricerca, si avvale di tecniche spettroscopiche/analitiche oltre che di tool bioinformatici (network analysis, protein contact network analysis, principal component analysis), approcci di modellistica molecolare (molecular docking) e chimica fisica (dinamica molecolare, MM-GBSA). "Gli approcci in-silico sono utilizzati al fine di ottimizzare (regola delle 3R: replacement, reduction, refinement) e velocizzare gli step successivi in-vitro e in-vivo, necessari per la ricerca farmacologica traslazionale. Chiara Platania si occupa inoltre di analisi statistica (e.g. analisi multivariata) di banche dati precliniche e cliniche"